SEGUICI SU:
SISTEMA BILATERALE DELLE COSTRUZIONICassa Edile CPT Scuola Edile
Category: Articoli in evidenza
You are here: Home \ Articoli in evidenza

La Cassa Edile di Cagliari informa di aver liquidato nella data di oggi, 3 aprile, il pagamento del premio di Anzianità Professionale Edile (APE), in anticipo rispetto a quanto previsto dal contratto e come stabilito dagli accordi delle Parti Sociali nazionali, stipulati per venire incontro ai lavoratori delle imprese edili, vista l’emergenza epidemiologica da COVID-19 in atto.

I lavoratori che hanno comunicato i dati del proprio conto corrente bancario o postale riceveranno l’accredito delle somme presumibilmente nella giornata di lunedì 6 aprile.

Coloro che, invece, nonostante i solleciti, NON abbiano ancora comunicato i propri riferimenti del conto corrente bancario o postale (codice IBAN), riceveranno le loro spettanze tramite bonifico postale domiciliato e dovranno pertanto attendere di ricevere la comunicazione della Cassa Edile prima di recarsi allo sportello di Poste Italiane più vicino. Si ricorda che l’accesso agli uffici postali, vista l’emergenza sanitaria, oltre che sconsigliato, è contingentato per evitare assembramenti.

Per la prossima liquidazione di Accantonamento, che avverrà entro il mese di aprile, invitiamo quindi i lavoratori che non l’abbiano ancora fatto a comunicarci con la massima urgenza i riferimenti del proprio conto corrente bancario o postale (codice IBAN) compilando la Scheda Anagrafica Lavoratori, che dovrà essere stampata e trasmessa via e-mail a: lavoratori@cassaedilecagliari.it oppure via WhatsApp (392 666 7024).

Chi non possedesse una stampante può riportare in maniera chiara e leggibile i propri dati (nome, cognome, data e luogo di nascita, residenza/domicilio, codice fiscale, numero di cellulare, e-mail) e il numero di conto corrente direttamente su un foglio bianco, firmarlo, e trasmettere la foto, chiara e nitida, via WhatsApp al 392 666 7024 unitamente a una foto del proprio documento di identità.
 

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a contattare gli uffici della Cassa Edile di Cagliari via telefono (070 3423001) o inviare un’e-mail a info@cassaedilecagliari.it.

La Cassa Edile informa che, come previsto dall’accordo sottoscritto dalle Parti Sociali nazionali di riferimento il 23 marzo scorso, vista la forte difficoltà in cui versa il settore a causa della chiusura dei cantieri per l’emergenza COVID-19, saranno liquidati anticipatamente il premio APE  e l’accantonamento.
Il premio di Anzianità Professionale Edile (APE) sarà liquidato entro la prima metà di aprile mentre, entro la fine dello stesso mese, sarà erogato l’accantonamento per  i mesi di ottobre, novembre e dicembre 2019.
Sono inoltre velocizzate le procedure di rimborso malattia e infortunio a favore delle imprese, così come le altre assistenze erogate dall’ente ai lavoratori (rimborsi per protesi, borse di studio etc.).

Invitiamo quindi i lavoratori che non l’hanno ancora fatto, a trasmetterci il proprio IBAN con la massima tempestività, per evitare così spostamenti dalla propria residenza e assembramenti agli sportelli postali e bancari e ricevere direttamente quanto dovuto sul proprio conto corrente. Vista l’emergenza sanitaria in corso, indichiamo qui di seguito le procedure, semplificate in via eccezionale, per comunicare le proprie coordinate bancarie: 

  • Compilare la scheda anagrafica Lavoratori, stamparla, firmarla e inviarne copia tramite e-mail a: lavoratori@cassaedilecagliari.it;
  • Inviare un’e-mail, sempre a lavoratori@cassaedilecagliari.it, allegando copia del proprio documento di identità (fronte e retro) e indicando, nel testo dell’e-mail, i propri dati anagrafici completi (nome, cognome, data di nascita, residenza, codice fiscale, numero di cellulare) e le coordinate bancarie. Nel caso non si disponga di un indirizzo e-mail personale e riconducibile in maniera univoca al lavoratore, eccezionalmente, visto il periodo particolare, sarà possibile inviare quanto sopra indicato tramite l’e-mail di un familiare, del proprio CAF o dell’impresa;
  • WhatsApp (392 666 7024) e Messenger (www.facebook.com/CassaEdileCagliari/): inviare foto del proprio documento di identità (fronte e retro), e indicare nel testo del messaggio i propri dati anagrafici e il proprio IBAN oppure, opzione preferibile, inviare la foto della scheda anagrafica Lavoratori, compilata in ogni sua parte e firmata.
Per ulteriori informazioni, contattare gli uffici della Cassa Edile di Cagliari allo 070 3423001  (dalle 8.30 alle 13.00) o inviare un’email a info@cassaedilecagliari.it.

La Cassa Edile, per venire incontro a imprese, consulenti, impiegati e lavoratori tutti del settore edile in un periodo non certo semplice sotto ogni punto di vista, ritiene opportuno raccogliere qui, in un unico luogo virtuale,  i decreti nazionali e relativi aggiornamenti, le ordinanze emesse dalla Regione Sardegna, i consigli del Ministero della Salute, i protocolli condivisi e la documentazione utile allo svolgimento del proprio lavoro, secondo quanto previsto dalle misure attivate nelle scorse settimane per arginare il diffondersi del COVID-19.

Ricordiamo inoltre che i nostri uffici, per quanto chiusi al pubblico, continuano a essere operativi e che la maggior parte degli adempimenti può essere effettuata per via telematica. Se avete bisogno della nostra assistenza, siamo reperibili dal lunedì al venerdì secondo il nostro normale orario di lavoro, ossia dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 18.00.

Decreti, ordinanze, protocolli di intesa a livello nazionale, indicazioni operative

Decreti, ordinanze e provvedimenti regionali in materia di COVID-19

Sorveglianza sanitaria, nuove disposizioni

Materiale informativo e poster del Ministero della Salute, da stampare e appendere nei luoghi di lavoro e FAQ

Modulistica

 

 

Dopo un lungo confronto tra sindacati e associazioni datoriali, è stato siglato sabato 14 marzo scorso il Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro. Al tavolo di confronto Cgil, Cisl, Uil, Confindustria e Confapi, che hanno sottoscritto il protocollo con il Governo.

“L’accordo che questa mattina abbiamo sottoscritto consentirà alle imprese di tutti i settori, attraverso il ricorso agli ammortizzatori sociali e la riduzione o sospensione dell’attività lavorativa, la messa in sicurezza dei luoghi di lavoro” – hanno commentato Cgil, Cisl e Uil – “I lavoratori e le lavoratrici italiane sapranno agire e contribuire nell’adeguare l’organizzazione aziendale e i ritmi produttivi per garantire la massima sicurezza possibile e la continuazione produttiva essenziale per non fermare il Paese”.

 

Per scaricare il documento cliccare qui: Protocollo-condiviso-sicurezza-lavoro

La Cassa Edile informa che, secondo quanto previsto dal nuovo DPCM del 9/03/2020 in materia di misure di prevenzione del COOVID-19 su tutto il territorio nazionale, è necessario fornire un’autocertificazione per spostamenti al di fuori del proprio comune di residenza per validi motivi (lavoro, necessità particolari come assistenza genitori anziani non autosufficienti ect). 

Per scaricare il modulo cliccare qui

Per prendere visione delle FAQ riguardo le nuove misure cliccare qui

Visto il decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 9/03/2020 contenente i nuovi provvedimenti per arginare il diffondersi del COVID-19, a partire dalla data odierna, gli iscritti (imprese, lavoratori e consulenti) dovranno prioritariamente utilizzare i canali virtuali per limitare al massimo gli spostamenti non indispensabili e ridurre i contatti, nel rispetto delle regole suggerite dal Ministero della Salute.
La maggior parte dei servizi offerti da Cassa Edile, CPT e Scuola Edile infatti, è accessibile per via telematica. Per esempio, i moduli di denuncia di nuovo lavoro, di riattivazione e sospensione di una posizione, di iscrizione di una nuova impresa, compilati e firmati, possono essere scansionati e trasmessi direttamente via e-mail (per scaricare la modulistica cliccare qui), e i pagamenti possono essere effettuati tramite bonifico bancario, secondo quanto indicato dalle Modalità di versamento e, inoltre, è disponibile sul nostro sito la banca dati EdilwebI lavoratori, poi, possono aggiornare i propri dati direttamente sul proprio smartphone grazie a EdilApp e monitorare i pagamenti a loro favore. Inoltre, per informazioni di carattere generale, possiamo fornirvi tutta l’assistenza necessaria non solo via telefono ma anche via WhatsApp e via Messenger su Facebook.
Chi avesse inderogabile urgenza di recarsi di persona presso i nostri uffici, è pregato di chiedere preventivamente appuntamento e sarà ricevuto nel rispetto delle misure di sicurezza previste dalle disposizioni normative (divieto di contatti, mantenimento di distanza minima raccomandata, ecc.).
In ogni caso, è vietato l’accesso ai nostri uffici a chiunque dovesse presentare anche lievi sintomi simil-influenzali (tosse, raffreddore, mal di gola, ecc.).
Qui trovate tutti i nostri riferimenti telefonici, suddivisi per funzione, i nostri e-mail e PEC.

Come noto, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il 4 marzo 2020, ha emanato in via di urgenza un Decreto contenente misure per contrastare il diffondersi del virus COVID-19.

In ottemperanza al citato Decreto e sentiti i medici competenti, ci spiace dover comunicare la immediata sospensione, sino a data da destinarsi, del servizio di Sorveglianza sanitaria, erogato dalla Cassa Edile, e delle attività formative e corsuali erogate dal CPT.
 
Sarà nostra cura aggiornarvi tempestivamente appena sarà possibile riprendere le normali attività.
 
Si invita a prendere visione del DPCM del 4 marzo 2020 cliccando qui

Per chiarire ulteriori dubbi, vi suggeriamo di consultare il sito del Ministero della Salute, che ha raccolto in una pagina web le domande più frequenti e tutte le risposte sui comportamenti da osservare per prevenire il contagio: FAQ – Covid-19
 

Si informano le imprese che usufruiscono del servizio di sorveglianza sanitaria in convenzione con i nostri medici del lavoro che, a partire da oggi e fino a nuove disposizioni provenienti dagli organi nazionali, sarà necessario osservare alcuni accorgimenti per tutelare la salute dei lavoratori e degli operatori che effettuano le visite mediche presso i nostri ambulatori.
In particolare, su indicazione delle recenti normative nazionali riguardanti le misure utili ad arginare il diffondersi del Covid -19, si invitano le imprese a comunicare ai propri lavoratori di:

  • NON presentarsi per effettuare la visita medica se si hanno sintomi simil-influenzali quali tosse, febbre o raffreddore e/o se si abbia soggiornato o transitato nelle regioni con zone c.d. “rosse”; 
  • Rispettare tassativamente gli orari indicati nell’email di convocazione per le visite mediche, per non creare assembramenti e sovraffollamento in sala d’attesa.

Per prendere visione dei suggerimenti forniti dal Ministero della Salute cliccare qui.
 

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a contattare gli uffici della Cassa Edile della Provincia di Cagliari allo 070 34230200 o a inviare un’email a visitemediche@cassaedilecagliari.it

La Cassa Edile informa le imprese iscritte e loro consulenti che è disponibile sul sito, nella sezione Download modulistica, il modulo aggiornato di Denuncia di nuovo lavoro, editabile, per snellire le procedure di comunicazione di apertura di nuovi cantieri. Infatti, una volta compilato il modulo con tutte le informazioni richieste, basterà salvarne una copia sul proprio PC per poterlo poi modificare successivamente: i dati dell’impresa resteranno in memoria sul form e, in questa maniera non sarà necessario inserire nuovamente tutte le informazioni ogni volta che si comunicherà l’inizio di un nuovo lavoro, ma sarà sufficiente aggiornare solo i campi relativi all’appalto e al cantiere.

Si ricorda che il modulo, compilato in ogni sua parte, stampato e firmato, deve essere trasmesso via e-mail, fax o tramite posta ai nostri uffici.

Per scaricare il modulo di Denuncia di nuovo lavoro cliccare qui.
 

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a contattarci allo 070 3423001 o a inviare un’email a info@cassaedilecagliari.it.

A seguito di numerose richieste di chiarimenti da parte di imprese e consulenti riguardo i contributi versati dai datori di lavoro al Fondo Sanitario Sanedil, come previsto dalla comunicazione n. 665 – 03/05/02019 della CNCE, ai fini della compilazione della Certificazione Unica 2020, con particolare riguardo alle contribuzioni sanitarie 2019, si precisa quanto segue:

  • Nella sezione “Oneri deducibili”, al punto 442 contributi versati a enti e casse aventi esclusivamente fini assistenziali, che concorrono al reddito” dovrà essere indicato l’intero ammontare dei contributi per assistenza sanitaria versati dal sostituto di imposta per il Fondo Sanedil nell’anno 2019;
  • Nel punto 443, nella medesima sezione “Oneri deducibili”, dovrà essere indicato il seguente codice fiscale del Fondo Sanedil: 96409710587.

Non essendo, infatti a oggi, detto fondo ancora iscritto all’Anagrafe dei Fondi Sanitari, il sostituto di imposta non potrà escludere dal reddito imponibile del lavoratore i contributi versati al Fondo, sebbene rientrino questi nel limite di 3.615,00 €.
Per ulteriori informazioni si invitano le imprese e loro consulenti a contattare i nostri uffici allo 070 3423001 o inviare una e-mail a info@cassaedilecagliari.it

Per scaricare la comunicazione del Sanedil – Fondo Sanitario Lavoratori Edili cliccare qui
Per consultare la Comunicazione n. 665 della CNCE – Regime fiscale e contributivo dei contributi versati dai datori di lavoro al fondo sanitario Sanedil – cliccare qui

Informativa sulla Privacy - Art. 13 Regolamento UE 2016/679

Il Titolare del trattamento dei dati è il Dott. Alberto Ricci. I dati, raccolti per la gestione della tua richiesta, sono trattati per la seguente finalità: rispondere alla comunicazione, alla richiesta di informazioni sui servizi e prodotti da noi commercializzati o altro specificato direttamente da te; potremo contattarti attraverso modalità tradizionali (posta cartacea, chiamate telefoniche con operatore) o automatizzate (e-mail, sms). Il mancato conferimento dei dati, non ci consentirà di dare seguito alla tua richiesta. Ti informiamo che, per le sole finalità sopra richiamate, i tuoi dati: 1) saranno trattati dalle unità interne debitamente autorizzate; 2) potranno essere comunicati a soggetti esterni quali i nostri partner o i soggetti erogatori di servizi attinenti i citati prodotti e servizi. Potrai richiedere l’elenco completo dei destinatari, rivolgendoti all’indirizzo email: info@cassaedilecagliari.it Laddove alcuni dati fossero comunicati a destinatari siti fuori dall’UE/Spazio Economico EU, SBC Sardegna Meridionale assicura che i trasferimenti verranno effettuati tramite adeguate garanzie, quali decisioni di adeguatezza/Standard Contractual Clauses approvate dalla Commissione Europea. Per informazioni relative al periodo di conservazione dei dati, ai diritti degli interessati (quali il diritto alla visualizzazione, modifica/rettifica, cancellazione, limitazione, opposizione, alla portabilità dei propri dati personali, nonché il diritto a proporre reclamo dinanzi all’Autorità di controllo) e per conoscere nel dettaglio la privacy policy di SBC Sardegna Meridionale, ti invitiamo a visitare il nostro sito alla pagina https://www.sbccagliari.it/privacy/. Il Responsabile per la protezione dei dati, è contattabile al seguente indirizzo: info@cassaedilecagliari.it

×

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner premendo il tasto 'Accetto' ne accetti l'utilizzo per 1 mese. Per maggiori informazioni sui cookie e sul Trattamento dei dati personali leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi