SISTEMA BILATERALE DELLE COSTRUZIONICassa Edile CPT Scuola Edile
Informativa sul trattamento dei dati
You are here: Home \ Informativa sul trattamento dei dati


(ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali”)


Per quanto previsto dal D.lgs. 196/2003 e in relazione ai dati personali che si intendono trattare, informiamo l’impresa e il lavoratore di quanto segue:

1. Tipologia dei dati e finalità del loro trattamento

La tipologia dei dati personali richiesti, o acquisiti dalla Cassa, sia all’atto dell’iscrizione dell’impresa che successivamente ad essa è la seguente:

– Anagrafica impresa: denominazione, natura e composizione societaria, nominativo e indirizzo del legale rappresentante, etc.

– Lavorativa: numero e nominativi dei dipendenti, inizio e cessazione del rapporto di lavoro, retribuzione e trattenute, opere effettuate o in corso.

– Dati sensibili: eventuale adesione ad un’Associazione datoriale.

Il trattamento a cui saranno sottoposti tali dati ha come scopo di adempiere ad obblighi contrattuali e di legge, tra i quali:

– la corresponsione del trattamento economico spettante agli operai per le ferie e per la gratifica natalizia;

– la corresponsione ai lavoratori (tramite l’impresa) dell’integrazione al trattamento economico in caso di malattia e infortunio sul lavoro;

– la riscossione delle quote e dei contributi sindacali, nonché degli eventuali contributi associativi dell’impresa;

– la corresponsione agli operai dell’anzianità professionale edile;

– la corresponsione agli operai delle altre prestazioni previdenziali e assistenziali previste dal Regolamento della Cassa;

– l’attuazione di contratti/accordi collettivi stipulati tra ANCE e Feneal-UIL, Filca-CISL, Fillea-CGIL e le loro Organizzazioni provinciali;

– di accertare l’adempimento di tali obblighi da parte delle imprese iscritte alla Cassa e consentire l’esercizio dell’attività della Cassa.

I dati personali che vengono richiesti e che sono o saranno successivamente comunicati dal lavoratore, sono necessari per l’elaborazione e il pagamento delle prestazioni contrattuali spettanti e per ogni adempimento di legge e di contratto nei confronti degli istituti previdenziali ed assistenziali, anche integrativi, e delle Pubbliche amministrazioni. In occasione di tali trattamenti, in osservanza di obblighi di legge e di contratto, l’Ente può venire a conoscenza anche di dati che la legge definisce “sensibili” in quanto gli stessi sono idonei a rivelare l’adesione ad una associazione imprenditoriale. La tipologia dei dati personali richiesti o acquisiti dalla Cassa, sia all’atto dell’ iscrizione che successivamente ad essa è la seguente:

– Anagrafica: nominativo, indirizzo o altri elementi di identificazione personale.

– Familiare: i dati relativi alla famiglia e a situazioni personali.

– Lavorativa: informazioni sull’inizio e sulla cessazione dell’attività lavorativa, sulla retribuzione e sulle trattenute.

– Dati sensibili: stato di salute ed eventuale adesione ad un sindacato.

Il trattamento dei dati ha come scopo di adempiere ad obblighi contrattuali e di legge, tra i quali:

– la corresponsione del trattamento economico spettante agli operai per le ferie e per la gratifica natalizia;

– la corresponsione ai lavoratori (tramite l’impresa) dell’integrazione al trattamento economico in caso di malattia/infortunio sul lavoro;

– la riscossione delle quote e dei contributi sindacali;

– la corresponsione agli operai dell’anzianità professionale edile;

– la corresponsione agli operai delle altre prestazioni previdenziali e assistenziali previste dal Regolamento della Cassa;

– l’attuazione di contratti/accordi collettivi stipulati tra ANCE e Feneal-UIL, Filca-CISL, Fillea-CGIL e le loro Organizzazioni provinciali;

– di accertare l’adempimento di tali obblighi da parte delle imprese iscritte alla Cassa e di consentire l’esercizio dell’attività della Cassa.

In effetti, i dati anagrafici che Le vengono richiesti e che sono o saranno successivamente da Lei comunicati, sono necessari per l’elaborazione e il pagamento delle prestazioni contrattuali, come sopra specificato a Lei spettanti e per ogni altro adempimento ad esse connesso in ottemperanza ad obblighi di legge e di contratto.

In occasione di tali trattamenti, in osservanza della legge e del contratto, l’Ente può venire a conoscenza di dati definiti “sensibili” poiché gli stessi sono idonei a rivelare uno stato di salute (certificati di malattia, infortunio, maternità, dati relativi all’idoneità a determinati lavori e agli avviamenti obbligatori, documentazione necessaria alla liquidazione delle spese mediche, ecc.), l’adesione ad un sindacato (assunzione di cariche sindacali, trattenuta per quota di associazione sindacale), l’adesione a partiti politici (richiesta di permessi o aspettativa per cariche pubbliche), le convinzioni religiose (richiesta di fruizione, prevista dalla legge, di festività religiose).

2. Modalità del trattamento dei dati

I dati sono richiesti all’impresa e da essa forniti alla Cassa Edile. I dati del lavoratore sono raccolti prevalentemente attraverso l’impresa di cui è o sarà dipendente: in tal caso la stessa impresa si configura come “incaricato” della Cassa Edile. Altri dati potranno essere direttamente richiesti e forniti alla Cassa Edile. Il trattamento è effettuato con l’ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati e può consistere in qualunque delle operazioni tra quelle indicate all’art. 4 lettera a) della legge sopra richiamata.

3. Conferimento dei dati

Il conferimento dei dati personali è facoltativo salvo che sia richiesto da norme di legge o contrattuali. Il rifiuto di conferire i dati personali può comportare l’impossibilità di corrispondere le prestazioni ai lavoratori e le conseguenze previste da norme di legge di cui al punto 1.

4. Comunicazione e diffusione

I dati personali possono essere comunicati, esclusivamente per la realizzazione delle finalità di cui al punto 1:
a) alle Pubbliche Amministrazioni, che richiedono informazioni alla Cassa in ottemperanza ad obblighi di legge;
b) alle Casse di previdenza e assistenza, come INPS, INAIL, Fondo previdenza complementare;
c) agli Istituti bancari e finanziari che intrattengono rapporti con la Cassa Edile;
d) alle Società di servizi, per la realizzazione delle finalità della Cassa;
e) alle Società Assicurative;
f) alle altre Casse Edili e loro organismi di coordinamento;
g) agli Enti paritetici di categoria;
h) alle Associazioni costituenti la Cassa;
i) alla Società di revisione contabile;
l) ai legali e consulenti esterni della Cassa Edile;
m) alle Associazioni imprenditoriali (nel caso di adesione dell’impresa);
n) alle Associazioni sindacali (nel caso di iscrizione del lavoratore).

I dati personali non sono soggetti a diffusione.

5. Diritti dell’interessato ( ai sensi dell’art. 7, D.lgs. 196 /2003)

L’interessato ha diritto:

1) di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;

2) di ottenere l’indicazione su: a) origine dei dati personali, b) finalita’ e modalita’ del trattamento, c) logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici, d) estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2, e) soggetti o categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualita’ di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati;

3) di ottenere: a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati, b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non e’ necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;

4) di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorche’ pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

6. Titolare e responsabile del trattamento

Titolare del trattamento è la Cassa Edile di Cagliari, nella persona del Presidente pro tempore, domiciliato in Cagliari Via Fleming 2a.

Responsabile del trattamento è il Dott. Alberto Ricci, in quanto Direttore della Cassa Edile di Cagliari, domiciliata in Cagliari via Fleming 2a – angolo via Darwin 1.


Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più accedi alla pagina dell’ informativa estesa sui Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi